LE ORIGINI

Da metá dell´800 la Tenuta Monolo, é gestita dalla famiglia Gilodi. Nel 1956 Umberto ne assume la conduzione, e con Orlando Cremonini rilancia la produzione di Bramaterra, operando per farne riconoscere la Doc e creando una "Riserva Monolo" unica e storica.

LA VIGNA

La vigna era incastonata tra alti boschi a 300 mt s.l.m. Allevata a Guyot, orientata nord-est/sud-ovest era posta su un terreno sabbioso, profondo e leggero, acido e ricco in minerali, dai riflessi rosso-ramati o rugginosi geologicamente unico, che dona al vino finezza e sapiditá.

"LA RISERVA"

Un vino elegante, ottenuto da "mosto fiore": equilibrato, robusto e minerale, aromatico.
60% di Nebbiolo - nobile, vigoroso, elegante 20% di Croatina - tannica e "ammandorlata" 10% di Uva Rara - morbida e fiorita di viole 10% di Vespolina - speziata, dolce e fruttata